Venerdì 6 Giugno 2014


ore 22.00

HOT LUNCH

Hot Lunch

(Heavy/Psych-Rock - San Francisco)

Gli Hot Lunch arrivano da San Francisco, autentico epicentro della cultura hippie, laddove la psichedelica si sviluppò grazie a nomi eclatanti quali Grateful Dead, Jefferson Airplane e Quicksilver Messenger Service. Incorporano effettivamente elementi acidi nel loro stile  ma non possono essere definiti prettamente psych. La band propone infatti un sound che sembra più vicino al Detroit style che lanciò in orbita autentiche heavy stars quali MC5, The Stooges e Amboy Dukes. Altre formazioni che sembrano aver influenzato l'act statunitense sono certamente i Sir Lord Baltimore, i Cactus, i Grand Funk Railroad, i Blue Cheer ed in certi frangenti anche i Led Zeppelin. Il quartetto composto da Eric Shea (voce ed ex  Parchman Farm), Aaron Nudelman (chitarra), Rob Alper (batteria) e Charlie Karr (basso), mischia bordate di fuzz lisergico a riff blues acidi della scuola 60's e 70's. Un sound curato per risultare il più vintage e accattivante possibile. Usciti con il primo disco per WCYR? Records e Tee Pee Records il loro debutto è stato un trionfo negli states, per la prima volta in Europa e al Red Moon Fest, prima delle due uniche date in Italia. In uscita con un nuovo EP proprio per il tour, via Heavy Psych Sounds Records.

www.facebook.com/HotLunchRocks

ore 23.30

FIVE HORSE JOHNSON

Five Horse Johnson

(Stoner Rock Blues - Toledo-Ohio)

Eric Oblander – Voce/armonica
Brad Coffin – Chitarra/Voce
Steve Smith - Basso
Phil Durr - Chitarra

Cos’è per te il Blues? Per alcuni, i puristi, è associato agli inizi con Robert Johnson. Per altri, è i giganti che lo seguivano, da Howlin' Wolf e Muddy Waters ai Kings, Albert e BB. Per altri ancora, è il rock' n' roll che quei vecchi ragazzi influenzarono, siano essi i Cream, gli Stones o agli inizi dei Fleetwood Mac.
La verità, naturalmente, è che il blues è quello che vuoi che sia.
Due motoseghe, degli amici e della legna tagliata da bruciare al Red Moon o anche un gruppo di musicisti con qualche birra, delle sigarette senza filtro e una chitarra collegata.
Five Horse Johnson nascono nel 1995 e subito vengono etichettati blues. Ma per loro il blues non è una formula, ma un modo di guardare il mondo, blues è la loro attitudine, abbastanza ruvida e sensuale, arricchita da una sana dose di umorismo.

Diciassette anni e sei album di carriera, un settimo che sta per uscire. La band unisce l’amore e il rispetto per la tradizione blues e il rock classico per diventare una delle band più amate e rispettate nella comunità della musica stoner, la band ha girato con artisti del calibro di Clutch e Halfway to Gone, fans e compagni di sbronze in tutto il mondo.

Dal vivo sono come un treno merci e non fanno scuse o compromessi con nessuno. Il loro pesante blues–sporco-rock' n' roll non è per tutti. Questa musica è per le persone che amano il suono di un motore ruggente, la sensazione ottenuta ingurgitando birra fresca o un bicchierino di buon whisky. Five Horse Johnson saranno lieti di calciarvi il culo, e poi aspettare che voi gli diciate grazie.

www.fivehorsejohnson.com

ore 01.00

BLUESEVIL

Bluesevil

(Hard Blues Psych - Italy)

Power trio Hard Blues Psych, nel 2010 con il nome The Shoes, registra in presa diretta, in sole 16 ore il loro primo CD contenente 10 brani inediti.
L’omonimo album, prodotto dalla Go Down Records è accolto positivamente con ottime recensioni da importanti riviste del settore, sia in Italia che all’estero. Ma è soprattutto durante i live che la band miete consensi positivi da parte del pubblico, il quale è testimone di un vortice sonoro che va dall’hard rock al blues, passando per la psichedelia, il tutto tessuto da free-form estenuanti.
Dopo 3 anni di attività live, in previsione dell'uscita del loro secondo album, mutano il nome in Bluesevil. Il sound dei Bluesevil è di forte matrice hard blues: riff di chitarra potenti dalle sonorità Hendrixiane, grintosi batteria e basso creano un'amalgama sonora che si dispiega in improvvisazioni free di Jazz rock.

www.bluesevil.blogspot.it
www.facebook.com/bluesevil